email: info@centroser.it | telefono: (+39) 02 26820331

email: info@centroser.it | telefono: (+39) 02 26820331

Tu sei qui

Infissi in PVC

06 Marzo 2017

Negli ultimi anni il serramento in pvc sta guadagnando sempre più percentuali di mercato, anche se ancora non raggiunge il 20% dei serramenti venduti in Italia (18% nel 2009). 

Versatile, impermeabile all’acqua, poco permeabile al vapore e con valori d’isolamento termoacustico, non è affatto una scelta di ripiego nell’acquisto dei serramenti. E’ inoltre un materiale che resiste all’abrasione, duraturo nel tempo, di facile pulizia e non richiede manutenzione…Mi riferisco al materiale e non al serramento in pvc.

Il pvc può essere riciclato a fine vita e riutilizzato sia nel comparto, basti pensare ai controtelai o ai profili di riempimento, sia in altri usi  come, ad esempio, nella produzione di fioriere in plastica. Molte aziende, inoltre, hanno già introdotto all’interno del proprio ciclo produttivo una parte di materiale proveniente da riciclo di serramenti dismessi. Ovviamente, faccio riferimento ai produttori, sia quelli dei soli profili, sia a quelli che producono in casa il profilo, per poi assemblarlo, dando il serramento in pvc finito al rivenditore. Dal processo di produzione, senza entrare nel merito della chimica, esce un estruso in barre a sezione cava, caratterizzato da più camere, della lunghezza di 6,0 m. I profili dei telai, apribili o fissi, una volta tagliati a misura sono uniti mediante saldatura degli angoli per fusione.

Prima della saldatura però, è necessario inserire dei rinforzi in acciaio in grado di conferire rigidità al telaio del serramento; tale rinforzo è comunemente chiamato ‘anima’.

Serramento in PVC

Il serramento in Pvc è in grado di ovviare a tutte, o quasi, le richieste di colorazione superficiale. Da colorati in massa, ai pellicolati, fino alle tinte RAL.

Per quanto riguarda i pellicolati, gli effetti legno per intenderci, non tutte le aziende applicano le pellicole mediante collanti, che nel tempo potrebbero causare scollamenti soprattutto negli angoli, ma coestrudono la pellicola al momento stesso dell’esterusione del profilo. Le tinte RAL sono ottenibili con rivestimento in alluminio, o con pellicole in tinta applicate, ma su questa soluzione sono ancora molto scettico, così come lo sono sui rinforzi in fibra di vetro, ovviamente è solo la mia opinione, sia chiaro.

Riassumendo quindi, una finestra in Pvc ha i seguenti PRO e CONTRO:

PRO: Rapporto Prezzo\Qualità, Buoni valori d’isolamento.

CONTRO: Scarsa rigidezza dei profili per grandi dimensioni.

 

indietro

Approfittate delle detrazioni del 50% per la riqualificazione energetica
e di quelle del 50% per ristrutturazioni edilizie!

 

Iscriviti alla Nostra Newsletter

SEGUICI SUI SOCIAL