Tende da sole: le alternative per il balcone

Le tende da sole per balcone sono una soluzione sempre più necessaria per garantire la giusta ombra a ogni tipo di abitazione. Le alte temperature sono ormai una nota costante delle nostre estati, motivo per cui sono necessarie specifiche attrezzature per far fronte all’eccessivo soleggiamento.

Le tende da sole sono tanto belle da vedere quanto utili. Il comfort offerto da questo tipo di allestimento è relativo alla creazione di un’area d’ombra. Sebbene vengano installate all’esterno, di riflesso anche la temperatura interna si abbassa. Prima però di procedere all’acquisto, bisogna capire quale tipologia è maggiormente consono alla propria abitazione.

Tende da sole per balconi: una mini guida

Esistono vari tipi di tende da sole, diversi per forma, struttura e sistema di chiusura e apertura. Solitamente si sceglie un tipo piuttosto che un altro a seconda che la tenda andrà installata su un balcone, un terrazzo o uno spazio commerciale.

Per i balconi tra le soluzioni più utilizzate troviamo:
– tende a bracci a barra quadra;
– tende a cappottina;
– tende a caduta.

Tende a bracci a barra quadra

Le tende a bracci a barra quadra sono un tipo di tenda che permette di aprire il telo grazie a due bracci estensibili sostenuti da una barra superiore. Proprio su questa barra è posizionata la tenda arrotolata in un tubolare. Può essere fissata a soffitto oppure a muro. Se è cassonata o semi cassonata, una volta richiuso il telo, scompare nella struttura.

Tende a cappottina

Le tende a cappottina si riconoscono subito per la tipica forma bombata. Sono le più apprezzate da chi preferiscono uno stile classico ed elegante. Presentano una struttura a ventaglio che raccoglie il telo nella parte superiore. La protezione, proprio per la curvatura, è solo parziale.

Tende a caduta

Le tende a caduta presentano un telo arrotolato al rullo che scende verticalmente su una facciata. In questo modo si ottiene una schermatura frontale dal sole e la privacy viene garantita in modo ottimale. Esistono anche modelli divisi in due parti o con bracci che consentono la regolazione dell’inclinazione.